martedì 4 novembre 2008

Tortino di risotto con Raschera e origano

Il riso è un altro di quegli alimenti con cui mi piace giocare e creare abbinamenti ed effetti originali.
Mi piace cambiare spesso il tipo di riso a seconda degli altri ingredienti o dell'effetto finale che voglio dare al piatto. Per i risotti però uso quasi sempre il riso semintegrale, perchè tiene bene la cottura, non ci mette troppo tempo per cuocere come quello integrale ed anche riscaldato i chicchi non diventano molli. Lo trovo spettacolare! Se non lo trovate potete usare anche un riso superfino per risotti.
In questo caso ho usato uno stampino per dare una forma particolare al risotto e poi l'ho passato sotto il grill con del formaggio Raschera a pezzetti che sciogliendosi ha creato un effetto "maculato" molto carino! Raschera (DOP) è il nome di un formaggio italiano a Denominazione di Origine Protetta. Il nome Raschera deriva dal nome di un pascolo e di un lago situati ai piedi del Monte Mongioie (2.630 m s.l.m.) situato sulle Alpi Marittime in provincia di Cuneo. La forma è quadrata o tonda, la stagionatura minima è di un mese ma ne esistono anche a stagionatura più lunga con sapore più accentuato, ma in questo caso andava benissimo un formaggio dal sapore delicato e poco stagionato, che non coprisse troppo gli altri sapori.
Io tengo molto a portare in tavola un piatto curato, colorato e saporito e questo tortino rispecchia un po' questa mia filosofia culinaria.

Ingredienti per 2 persone:

180 gr di riso semintegrale per risotti
200 gr di passata di pomodoro
1 cipolla
olio e.v.o.
basilico
brodo q.b.
formaggio Raschera a pezzetti o altro formaggio tipo Asiago
origano q.b.

Preparate un soffritto con la cipolla e poco olio extra vergine d'oliva.
Fate tostare il riso con il soffritto ed aggiungete la passata di pomodoro. Portate a cottura il risotto aggingendo brodo caldo. Aggiungete il sale se necessario (dipende da quanto saporito era il brodo utilizzato), un trito di basilico e ponete il risotto ancora caldo negli stampini ad anello, uno per piatto. Io uso i coppapasta che sono dei cerchi di metallo aperti sopra e sotto, comodissimi per impiattare pasta e riso. Lasciate il riso negli stampini per un paio di minuti affinchè prenda la forma. Staccate il risotto dai bordi degli stampi con un coltello dalla lama bagnata.
Cospargete la superficie del tortino con formaggio Raschera a pezzetti o altro formaggio a piacere e passate sotto il grill o al microonde per 2 minuti. Io per comodità ho utilizzato il microonde, è più veloce e non riscalda il piatto.
Completate con una manciata di origano e un filo d'olio a piacere.

5 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ma sai che è veramente buono questo tortino di riso?! Ilformaggio ci incuriosisce? Nella ricetta tu lo osstituisci con l'asimo, am perchè come saporit sono simili, o solo per la stessa consistenza??
Bella la forma a sformato!
un bacio

Vale ha detto...

Ciao!Benvenute sul mio blog!Il Raschera a me piace molto,è più saporito dell'Asiago,ma ho pensato che non tutti hanno il tempo o la voglia di cercarlo al banco gastronomia e quindi può essere sostituito anche con altri formaggi dal gusto dolce come l'Asiago o la fontina...era solo per una questione di comodità!L'idea insomma era quella di aggiungere sapore senza coprire troppo gli altri,cosa che avrebbe fatto un formaggio troppo stagionato o piccante!
un bacio a voi! :)

Dolcetto ha detto...

Oltre ad essere buonissimo è anche uno spettacolo per gli occhi!!

Vale ha detto...

Grazie,è un po' il mio intento cercare di curare anche l'estetica del piatto e se ci riesco mi fa davvero piacere!

Ely ha detto...

ma che bello questo tortino! non ho mai pensato di servire il riso in monoporzioni ma mi piace l'idea :-)
baci Ely