domenica 29 marzo 2009

Stelline di polenta Taragna con formaggi e noci

Oggi avevo voglia di qualcosa di caldo e morbido e mi sono ricordata di avere ancora in giro un avanzo di farina per polenta Taragna, formaggi vari (Asiago, Raschera e Fontina) e delle noci.
Adoro la polenta Taragna, la trovo più rustica e gustosa di quella classica. Per la sua preparazione vengono impiegate farine di granoturco (circa il 90%) e di grano saraceno (circa il 10%). Quest'ultimo inoltre è facilmente digeribile. La polenta Taragna è una specialità tipica della Valtellina e prevede l'aggiunta verso fine cottura di formaggi freschi come Bitto, Fontina e Branzi.
Avevo un po' di tempo in più per cucinare e ho deciso di provare degli stampi a forma di stellina che avevo comprato prima di Natale e non avevo ancora utilizzato. Per comodità ho utilizzato la farina precotta e in 10 minuti la polenta era pronta. Il formaggio l'ho aggiunto alla fine insieme a qualche gheriglio di noce e fatto sciogliere sotto il grill caldo. Un piatto nutriente e gustoso.

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di farina per polenta Taragna
750 ml di acqua
formaggi a piacere: Fontina, Raschera, Bitto, Asiago...
5 o 6 noci
sale
una noce di burro

Con queste dosi vi usciranno 4 stelle. Se volete potete utilizzare altri stampi o una forma unica che taglierete a fette e sarà comunque un piatto molto bello da portare in tavola.
Versate la farina in una casseruole insieme all'acqua tiepida per evitare che si formino grumi. Mescolate bene con un cucchiaio di legno e accendete il gas. Aggiungete il sale e fate cuocere la polenta mescolando continuamente per circa 8 minuti. Se volete una polenta più morbida aggiungete acqua in più, io l'ho volutamente tenuta più compatta per poterla mettere negli stampi in modo che mantenesse la forma.
Aggiungete una noce di burro, mettete la polenta negli stampini e lasciatela raffreddare.
Una volta fredda sformatela facendo attenzione a non romperla. Io ho utilizzato degli stampini in silicone inumiditi ed è bastato capovolgerli dopo una ventina di minuti.
Condite le formine di polenta con formaggi a piacere (regolatevi voi per le quantità) e qualche gheriglio di noce, potete spezzettarli o lasciarli interi.
Passate la polenta in forno caldo per qualche minuto per far sciogliere i formaggi e servitela subito ben calda.
Se vi avanza potete servirla tagliata a cubetti come stuzzichino per un aperitivo, fredda o appena tiepida.

Con questa ricetta ancora molto invernale nonostante la bella stagione sia alle porte, partecipo alla raccolta "CATTURA QUESTA STAGIONE: INVERNO!", ringraziando per la bellissima iniziativa il sig. Giovanni della "Compagnia del Cavatappi"

10 commenti:

kristel ha detto...

Bellissime queste stelline! Anche io le ho fatte qualche giorno fa.

unika ha detto...

deliziose queste stelline...devo farla anche io...l'ho avuta regalata nel pacco swapp e la tua è una bella ricetta:-)
Annamaria

Chiara ha detto...

che belle queste stelline!!!devono essere molto buone!!complimenti per il blog è molto bello, le ricette una più buona dell'altra!ciao

Virginia ha detto...

Come rendere elegante una preparazione rusticona come la polenta!
Concordo col tuo giudizio sulla taragna.

Mary ha detto...

che idea carina per quesato stuzzichini , brava vale baci!

roby ha detto...

Adoro la polenta! e queste stelline sono davvero bellissime! complimenti per la ricetta e grazie dell'idea!
Roby

Mirtilla ha detto...

particolarissima!!
complimenti davvero ;)

unika ha detto...

passa da me...c'è una bella iniziativa per noi blogger:-) un bacio
Annamaria

Gunther ha detto...

un ottimo moidi di preparare la polenta

grazia ha detto...

Ho giusto della polenta taragna da "far fuori" ed ora so come usarla!!!