sabato 17 gennaio 2009

Risotto allo zafferano, radicchio e coste

Da oggi inizia per me un periodo di depurazione, ovvero vorrei cercare di perdere un paio di chili messi su durante le feste senza però rinunciare al sapore e al colore di un bel piatto di risotto. Niente diete, non ne ho mai fatte perchè le ritengo inutili e perchè tanto non sarei mai in grado di seguirle. Sono convinta che basti fare più attività fisica e dar spazio a cibi sani e leggeri per rimettersi in forma. Arrivare a casa dopo una giornata stressante e godersi un piatto sano e prelibato penso sia qualcosa di irrinunciabile, almeno per me! Questo è un primo piatto leggero ma molto gustoso, io stessa non credevo che sarebbe venuto cosi buono, l'intenzione era di non pubblicarlo nemmeno ma poi aveva davvero un sapore particolare, il radicchio non ha lasciato alcuna traccia di amarezza mitigato anche dal sapore più dolce delle coste. Io le ho messe intere, cioè sia la parte bianca che quella verde, se preferite potete utilizzare solo la foglia verde. Lo zafferano, oltre ad essere depurativo, ha regalato colore e sapore al piatto, infatti sono stata abbondante con le dosi, 3 bustine per 4 persone, ma il risultato è stato ottimo.
Unico strappo alla regola qualche cucchiaio di parmigiano reggiano per la mantecatura finale con un goccio di olio extravergine a crudo.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di riso semintegrale
1 cipolla dorata
brodo vegetale
1 piccolo radicchio rosso
8-10 foglie di coste
3 bustine di zafferano
parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine d'oliva

Affettate molto sottilmente la cipolla e preparate un soffritto con pochissimo olio in una padella antiaderente. Aggiungete il riso e lasciatelo tostare.
Bagnate con del brodo caldo e aggiungete il radicchio e le coste che avrete tagliato a striscioline.
Portate a cottura il risotto mescolando continuamente e bagnando di tanto in tanto con il brodo caldo.
Per il riso semintegrale ci vorrano circa 25 minuti di cottura, è l'unico riso che utilizzo per i risotti perchè non scuoce mai e anche una volta riscaldato i chicchi restano separati e sembra quasi come appena fatto.
A fine cottura aggiustate di sale, aggiungete lo zafferano e mescolate bene.
Mantecate il risotto con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva e del parmigiano reggiano grattugiato.

12 commenti:

Gunther ha detto...

oggi pare sia dai giornali la gironata del risotto e il tuo è magnifico

Vale ha detto...

Si,l'ho saputo anch'io in serata guardando il telegiornale!Certo il mio è un po' dietetico rispetto alle prelibatezze che hanno fatto vedere ;-)

chiara ha detto...

il risotto!comunque lo fai non delude...mai provato l'abbinamento zafferano e radicchio!
quindi grazie per l'idea!
e naturalmente grazie per essere passata nel mio blog :-)
mi piace il tuo blog giovane e luminoso!anche tu sei fan del bianco...:-)

Maya ha detto...

che buono il risotto con lo zafferaro!!!! però così è sicuramente più gustoso... e senza peccare di calorie!!! brava!

v@le ha detto...

ottimo questo risotto... eh si anche io avrei bisogno di un po di depurazione..
baci
vale

Simo ha detto...

Questo risottino ha un aspetto favoloso, dev'essere altrettanto delizioso...
complimenti!!!

unika ha detto...

è vero hai ragione...con un pò di fantasia riusciamo a fare dei piatti gustosi come questo tuo risotto...un piatto sano e per nulla pesante...un baciotto
Annamaria

Micaela ha detto...

buonooo! il risotto non deve mai mancare a casa mia!!! questo dev'essere ottimo!

Castagna e Albicocca ha detto...

Ehi Vale! ma quante belle ricettine che hai postato in questo periodo!!!
da dove comincio???? :))

A presto!
Castagna

Sara ha detto...

Buono questo risotto, mi piace tanto, poi a me il riso piace un sacco

chiara ha detto...

rieccomi qui...ma solo per lasciarti un premio...meritatissimo....per il tuo blog!
ciao e a presto!

chiara ha detto...

ciao...eccomi di nuovo..se ti va di farlo c'e' anche un meme per te!
ciao e a presto!