lunedì 16 agosto 2010

Risotto ai fiori di acacia

Oggi vi lascio una ricetta un po' particolare,un risotto profumato ai fiori d'acacia,delicato e primaverile.Purtroppo i fiori di acacia non si trovano più in questo periodo,sono molto abbondanti in maggio.Vi consiglio di prenderli a grappoli quando sono freschi e appena sbocciati,lavarli delicatamente,lasciarli asciugare e congelarli subito.Io ho fatto cosi e sono rimasti perfetti,gonfi e candidi come appena raccolti!
Hanno un sapore delicato e dolce,vanno benissimo anche nelle marmellate o ricoperti di pastella e fritti.
Per questo risotto ho usato pomodoro fresco,basilico e fiori di acacia in abbondanza.Voi regolatevi secondo i vostri gusti tenendo conto che il sapore dolce dei fiori si sentirà di più o di meno a seconda di quanti ne utilizzerete.
Una volta cotto il risotto i fiori non saranno quasi più visibili,vi consiglio di tenerne qualcuno da parte per decorare il piatto.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di riso carnaroli
1 cipolla
200 ml di vino bianco
brodo vegetale
6 o 7 pomodori da sugo ben maturi
fiori di acacia (8/10 grappoli)
basilico
olio extra vergine d'oliva

Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere con olio extra vergine d'oliva.Aggiungete il riso e lasciate tostare assieme alla cipolla per qualche minuto.
Aggiungete il vino bianco e lasciate evaporare mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Scottate i pomodori,eliminate la pelle e tritateli grossolanamente.Aggiungeteli al riso insieme a qualche mestolo di brodo bollente.
Continuate la cottura per una decina di minuti circa e a questo punto aggiungete i fiori di acacia lavati e asciugati.
Portate a cottura il risotto aggiungendo brodo caldo quando serve.Alla fine aggiungete un trito di basilico fresco e aggiustate di sale.
Se volete potete mantecare il risotto con del burro e verrà ancora più cremoso e delicato.
Potete aggiungere anche del parmigiano grattugiato,io ho preferito lasciarlo cosi al naturale,di modo che avesse un sapore più delicato e si sentisse di più il gusto dei fiori.
Decorate con qualche fiore e qualche fogliolina di basilico e servite.

Con questa ricetta partecipo al contest di lucy: La cucina con i fiori.

9 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

cha particolare questo risotto, davvero... magari lo provo e ti saprò dire ;)

Neve ha detto...

Buono il risotto con i fiori di acacia!!! Peccato che ci siano per così poco tempo...

Vale ha detto...

Si particolare,potrebbe non piacere a tutti,la prima volta meglio metterne pochi di fiori!
Chià l'anno prossimo facciamo scorta di fiori a maggio!!

ღ Sara ღ ha detto...

dev'essere delizioso!

lucy ha detto...

molto particolare e sicuramente buonissimo.sono contenta di inserirlo tra le mie ricette del contest e di vedere tante tue belle ricette.un bacione!

giulia ha detto...

che ricetta splendida, sarà il mio primo esperimento con i fiori! ^-^

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Originalissimo questo risotto..me lo devo ricordare per novembre..inizio della primavera australe...Besos

Le pellegrine Artusi ha detto...

Un risotto veramente fuori dall'ordinario. Complimenti deve avere un gusto veramente delicato. Bellissimo blog. Ciao da Simona e Claudia

Neve ha detto...

Ciao Vale... si la sacher devi provare a farla... però settimana prox andiamo di ravioli, assolutamente!!! bacioneeee